Cosa devi sapere sulle vitamine prenatali

Cosa devi sapere sulle vitamine prenatali

Vitamine per donne in gravidanza – Devo prenderlo o no?

Prima di tutto, sfatiamo il mito secondo cui l'assunzione di multivitaminici può causare allergie in un bambino. Influenza diretta – no. Le allergie sono causate dai geni e possono comparire in un bambino solo se i genitori oi loro genitori ce l'hanno.
Il secondo malinteso comune – devi assumere vitamine solo a partire dal secondo trimestre e prima il feto è piccolo e per questo non è necessaria un'alimentazione aggiuntiva. Ma è nel primo trimestre che si verificano importanti cambiamenti ormonali nel corpo di una donna, accompagnati da tossicosi. E sostenere il corpo di una donna durante questo periodo con l'aiuto delle vitamine è abbastanza ragionevole. Non puoi assumere un complesso multivitaminico completo nel primo trimestre, ma bevi separatamente: acido folico, vitamina E e preparati di iodio. Queste sostanze normalizzano i cambiamenti ormonali e sono necessarie per lo sviluppo del feto nelle prime fasi.

Di quali vitamine hanno bisogno le donne in gravidanza?

Acido folico (o vitamina B9) – attualmente l'unico farmaco ufficialmente raccomandato dalla società di ostetrici e ginecologi per tutte le donne in gravidanza, a partire da una data prematura (e preferibilmente prima del concepimento). L'assunzione di acido folico riduce il rischio di malformazioni in un bambino, principalmente del sistema cardiovascolare e nervoso.
La seconda sostanza che può essere assunta con sicurezza, – ferro da stiro. Dalla sua mancanza nel corpo, l'anemia si sviluppa – malattia comune durante la gravidanza. Il ferro rafforza i muscoli e ne mantiene il tono. Compresi i muscoli dell'utero, prevenendo il rischio di aborto spontaneo.
Vitamina C – necessario anche per prevenire l'anemia. È anche il miglior antiossidante!
Vitamina E – "risposte" per l'equilibrio ormonale e la formazione della placenta e normalizza anche il metabolismo. A proposito, l'assunzione di vitamina E è utile anche prima della gravidanza – stabilizza il ciclo mestruale, favorisce il concepimento.
Lo iodio è necessario già nelle fasi di sviluppo attivo del feto. Innanzitutto per la formazione dello scheletro e del sistema nervoso.
Calcio – una sostanza necessaria per lo scheletro e il sistema endocrino del bambino. Le donne incinte affrontano più spesso una carenza di calcio, il suo segno esterno – problemi ai denti Questo è un altro farmaco della categoria "must have"; per la gravidanza.

Cosa dovrebbe essere più attento quando si scelgono le vitamine?

Quando si sceglie un complesso di vitamine per la gravidanza, prestare attenzione alla composizione: alcuni preparati non includono, ad esempio, iodio e alcuni Ci sono solo vitamine e nessun oligoelementi.
Ci sono anche alcune vitamine con cui devi stare attento: vitamine A, K e vitamine del gruppo B (tranne l'acido folico). Le loro dosi dovrebbero essere moderate, poiché sono possibili effetti negativi dall'eccesso nel corpo. La vitamina A non è consigliata sotto forma di retinolo acetato, ma solo sotto forma di beta-carotene: questo elimina il rischio di sovradosaggio.
Biotus consiglia un complesso per le donne in gravidanza di Solgar. Questa è una formula ben bilanciata contenente tutte le sostanze necessarie in proporzioni ragionevoli. Il farmaco è prodotto negli Stati Uniti e soddisfa i più elevati standard di qualità.'

Contenuto
  • Vitamine per donne in gravidanza – Devo prenderlo o no?
  • Di quali vitamine hanno bisogno le donne in gravidanza?
  • Cosa dovrebbe essere più attento quando si scelgono le vitamine?
Negazione di responsabilità

Questo blog non ha lo scopo di fornire diagnosi, cure o consigli medici. Le informazioni su questo blog sono fornite solo a scopo informativo. Si prega di informare Richa con un medico sulla medicina giovanile di Richa Le informazioni contenute in questo blog non sostituiscono la consultazione di un medico. Le affermazioni fatte su prodotti specifici negli articoli su questo blog non sono approvate per il trattamento, la diagnosi o la prevenzione di malattie.

Ti è piaciuto questo post?
0
0
Commenti all'articolo
Nessuna recensione
Aggiungi la tua recensione

Il feedback verrà mostrato dopo la moderazione.