Alternative per il trattamento della menopausa

Alternative per il trattamento della menopausa

Cohosh nero

Il cohosh nero è uno dei rimedi naturali più popolari e meglio studiati per le donne che non vogliono utilizzare la terapia ormonale sostitutiva o gli antidepressivi per trattare i sintomi della menopausa.

Il cohosh nero deriva da una pianta della famiglia dei ranuncoli ed è stato utilizzato per secoli nel trattamento erboristico della menopausa. Oggi è disponibile in molte forme: capsule, compresse o polvere.

Si ritiene che agisca come la serotonina nel cervello. I suoi effetti includono la riduzione della sensazione di depressione e la regolazione della temperatura corporea.

Secondo fonti scientifiche di  Centro nazionale per la salute complementare e integrale (NNCIH), ex Centro nazionale per la medicina complementare e alternativa, la ricerca fino ad oggi rimane scarsamente supportata. Nel complesso, l'efficacia del cohosh nero come trattamento affidabile per la menopausa deve ancora essere dimostrata.< /span>

Vitamina D

La vitamina D è una vitamina importante per il rinnovamento osseo, la normale crescita cellulare e l'equilibrio ormonale, che è molto importante per le donne durante la menopausa.

La vitamina D è spesso chiamata la "vitamina del sole" perché il nostro corpo la produce quando esposto alla luce solare.

Con l'avanzare dell'età, le donne diminuiscono la loro capacità di assorbire la vitamina D, il che aumenta il rischio di perdita di densità ossea e la necessità di includere vitamina D nella dieta.

Per ottenere la dose giornaliera raccomandata di 600 unità internazionali (UI), è necessario camminare per 15-20 minuti. Prima di uscire, assicurati di indossare una crema solare e un cappello per proteggere la pelle.

Se piove o non puoi uscire, prendi una vitamina del sole in capsule.

È anche importante riempire il piatto con alimenti che contengono grandi quantità di vitamina D. Questi alimenti includono sardine, tonno, salmone selvatico, latticini arricchiti e uova.

Erba di San Giovanni

Tra le erbe più popolari utilizzate per gli sbalzi d'umore della menopausa, i disturbi del sonno, la depressione e l'ansia, l'erba di San Giovanni è utilizzata da molti decenni e in molti paesi in tutto il mondo.  Le foglie e i fiori ottenuti dalla pianta da fiore selvatica Hypericum perforatum vengono raccolti ed essiccati e possono quindi essere trasformati in tè o assunti in compresse o in forma liquida.

La ricerca scientifica conferma che l'erba di San Giovanni è efficace nel trattamento delle forme di depressione gravi e lievi.

Assicurati di consultare il tuo medico prima di iniziare a prendere l'erba di San Giovanni, poiché potrebbe interagire con altri farmaci e avere effetti collaterali molto gravi.

Ginseng

Il Ginseng è un'erba che molti popoli (cinesi, coreani e nativi americani) usano come rimedio da cinquemila anni. L'erba è stata usata come adattogeno ed "energetico" per migliaia di anni, e anche per alleviare i sintomi della menopausa: stanchezza, ansia e stress.

Puoi assumere il ginseng in diverse forme, tra cui tè, polvere ed estratto.

Metodi alternativi

Un medico esperto può aiutarti a decidere un trattamento alternativo per i sintomi della menopausa. Ciò è particolarmente vero se prevedi di assumere erbe o integratori.

L'ottima salute e la forma fisica svolgono un ruolo importante nella riduzione dei sintomi. Questi includono: esercizio fisico, yoga, agopuntura, corretta alimentazione.

Yoga

È stato dimostrato e confermato da tempo che lo yoga può ridurre l'irritabilità e la depressione causate dalla menopausa. Le donne sostengono che la tecnica dello yoga rilassante e di stretching aiuta a stabilizzare l'umore, migliorando il benessere generale.< /p>

Prova lo yoga una o due volte alla settimana per ottenere i maggiori benefici. Dopo aver appreso le nozioni di base, puoi riservare un po' di tempo personale per esercitarti nel comfort di casa tua.

Agopuntura

Molte donne trovano sollievo dai sintomi della menopausa utilizzando l'agopuntura. I benefici dell'agopuntura sono esclusivamente il risultato dell'effetto placebo, ma la ricerca ha dimostrato che l'agopuntura può essere un'alternativa ragionevole e un complemento alla terapia ormonale per le donne che soffrono di vampate di calore.< /span>

L'uso dell'agopuntura con altri trattamenti alternativi per i sintomi della menopausa è giustificato. 

Controllo della respirazione

La respirazione profonda e consapevole, come quella praticata durante lo yoga e la meditazione, ha un effetto calmante sulla mente e può ridurre alcuni sintomi della menopausa, come ansia e vampate di calore.

Non appena avverti una vampata di calore o un'ondata di calore, preparati. Inizia inspirando attraverso il naso contando fino a quattro. Trattenete il respiro fino a contare fino a sette. Quindi espira completamente attraverso la bocca contando fino a otto. Prova a completare questo ciclo altre due volte ripetendo l'esercizio.

Revisione medica Judith Marcin, MD.

8 gennaio 2018- Autrice Lisa Cappellon

Negazione di responsabilità

Questo blog non ha lo scopo di fornire diagnosi, cure o consigli medici. Le informazioni su questo blog sono fornite solo a scopo informativo. Si prega di informare Richa con un medico sulla medicina giovanile di Richa Le informazioni contenute in questo blog non sostituiscono la consultazione di un medico. Le affermazioni fatte su prodotti specifici negli articoli su questo blog non sono approvate per il trattamento, la diagnosi o la prevenzione di malattie.

Ti è piaciuto questo post?
0
0
Commenti all'articolo
Nessuna recensione
Aggiungi la tua recensione

Il feedback verrà mostrato dopo la moderazione.